Essere nel “qui ed ora”

La mente per sua natura è mutevole e mobile. Essa è un movimento nello spazio e cambiamento nel tempo. Pertanto essa ha una dimensione orizzontale: si sposta nel futuro e nel passato. Quando è proiettata nel futuro ,  è ansiosa e tesa, quando è proiettata nel passato,  è depressa e ansiosa.

La pratica insegna a sospendere e padroneggiare le fluttuazioni mentali . E come il corpo non può prescindere dal vivere il presente , attraverso lo sviluppo della dimensione verticale della consapevolezza , ti troverai nel QUI ed ORA , dove ogni cosa si compie e dove la vita si manifesta.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.