La percezione intuitiva

Nella tradizione orientale ogni persona è un ricercatore, uno scopritore , colui che indaga all’interno di se stesso.

Spetta quindi al singolo individuo, investigare , ricorrere all’intuizione, perché chi insegna lo yoga non toglierà all’allievo la gioia di fare da solo le proprie scoperte. Al di là dell’ascolto delle parole c’è un ascolto intuitivo, che è proprio il messaggio mistico dello HATHA YOGA .

Con il tempo si acquista la consapevolezza che la pratica non si limita all’aspetto fisico, ma si verificherà un adattamento e uno sviluppo percettivo , accompagnati da un maggiore rilassamento dei sistemi nervosi volontario ed involontario. Tutti gli Asana ( posture ) influiscono sulle attività delle ghiandole, dei diversi organi , del sistema nervoso e quindi anche sulla mente. Tutto ciò conduce ad una maggiore padronanza di se stessi e ben presto sarà evidente come questo costituisca un potere formidabile.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.