Non solo muscoli

Praticare lo yoga regolarmente aumenta la flessibilità e rinforza i muscoli, migliorando postura ed equilibrio. Ma lo yoga non si limita al mondo fisico. Promuove una crescita personale più profonda nelle dimensioni dell’emotività e della spiritualità. Man mano che si diventa coscienti del respiro, del movimento e dei pensieri, si può cominciare ad affrontare la problematica che ci si porta dentro.
Per molti versi lo yoga prende la forma della meditazione, ed è durante quei momenti di introspezione che ci si riconnette con il proprio sé. E’ facile rimanere intrappolati nella negatività di un telegiornale, o lasciare che persone ferite ci trascinino nel loro dolore, nei loro rancori. Nello yoga tutto questo rumore di fondo si dissolve e ci lascia liberi di comunicare col nostro io più vero. Lo yoga ci permette di affrontare le paure, di estinguere le frustrazioni, di superare le preoccupazioni, e di accogliere l’autoguarigione emotiva.
Allentando le tensioni e sciogliendo i nodi, lo yoga ci permette di vedere la salute sotto una nuova luce, mettendo in comunicazione mente, corpo e spirito. Più si diventa intuitivi, più si diventa capaci di rispondere ai segnali non verbali di un’altra persona. Lo yoga aumenta il nostro livello di empatia e compassione. Non solo impariamo che muscoli e ossa sono connessi consciamente, ma che anche le nostre azioni sono connesse al mondo intorno a noi e a ogni altro essere con cui veniamo in contatto.
Si impara a connettersi sul piano energetico e a rendersi conto che siamo tutti parte di un’unica coscienza. Ciò che facciamo agli altri, lo facciamo a noi stessi. E questa coscienza può portarci a un nuovo livello di realizzazione personale.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.