Sri T. Krishnamacharya

“Lo yoga è una consapevolezza, un tipo di sapere. Lo yoga si concluderà nella consapevolezza. Lo yoga è arrestare le fluttuazioni della mente, come ha detto negli Yoga Sutra (di Patanjali): ” yoga citta vritti nirodha”.

Quando la mente è senza movimento, forse per un quarto d’ora, o anche quarto di un minuto, vi renderete conto che lo yoga è la natura della coscienza infinita, infinito sapere. Non non c’è nessun altro oggetto lì.”

— Sri T. Krishnamacharya a 100 anni (1988) durante un’intervista con A. G. Mohan

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.