un approccio esistenziale

Lo Yoga non è una fede. Ecco perché è così difficile, arduo, e a volte appare quasi impossibile. È un approccio esistenziale. Arriverai alla verità non attraverso la fede ma attraverso la tua esperienza e realizzazione. Ma questo vuol dire che devi venire completamente trasformato. Così come sono ora, le tue opinioni, il tuo modo di vivere, la tua psiche devono essere fatte a pezzi. Occorre creare qualcosa di nuovo, solo allora potrai entrare in contatto con la realtà.
Quindi lo Yoga è sia una morte che una rinascita.
Come sei ora, dovrai morire, e se non muori il nuovo non potrà nascere. Esso è nascosto dentro di te; tu sei solo un seme e il seme deve cadere sulla terra ed essere assorbito. Il seme deve morire, solo allora potrà dar vita al nuovo. La tua morte diventerà una nuova vita. Lo Yoga è una morte e una nuova vita allo stesso tempo. Se non sei pronto a morire, non puoi rinascere. Quindi non basta cambiare ciò in cui credi. (Osho)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.