attenzione e presenza

Per quanto bene possiamo eseguire un asana, per quanto flessibile sia il nostro corpo, se non raggiungiamo l’integrazione di corpo, respiro e mente non possiamo dire di praticare Yoga. In fin dei conti, che cos’è lo Yoga? E’ qualcosa che sperimentiamo dentro di noi, nel nostro profondo. LO YOGA NON E’ LA SUA ESPRESSIONE ESTERNA. Lo Yoga è applicare la massima attenzione a tutto ciò che facciamo e ad ogni nostro movimento. Lo Yoga è diverso dalla ginnastica , dalla danza o da una rappresentazione teatrale. NELLO YOGA NON STIAMO DANDO SPETTACOLO AGLI ALTRI. Eseguendo i vari asana, osserviamo attentamente ciò che stiamo facendo e come lo stiamo facendo. E ciò che facciamo, lo facciamo per noi. Siamo nello stesso tempo l’osservatore e l’osservato. Se non mettiamo tutta l’attenzione nella nostra pratica, NON possiamo chiamarlo Yoga.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.