La formazione

Il mio amore per lo yoga mi ha portato ad intraprendere un vero viaggio di conoscenza personale , di studio , approfondimento , perfezionamento della disciplina , integrandola con l’ Ayurveda e il Tantra:
– dal 2001 al 2004 : corso di Ayurveda presso l’ Associazione Culturale ” Ananda Ashram ” di Asti;
– dal 2004 al 2007 : corso di Formazione per insegnanti presso l’ Isyco ( Istituto per lo studio dello yoga e cultura orientale di Torino ) patrocinato dall’Università di Torino.
Insegnanti e materie studiate:
* Aurelia De Benedetti : Asana e Mudra
* Stefano Piano : Cultura e Filosofia Indiana
* Lucilla Monti : Raja Yoga
* Alberto Stipo e Giovanni Lombardi : Pranayama
* Luigi Torchio : Fisiologia applicata e Kundalini Yoga
* Piero Foassa : Yoga a coppie
* Antonio Nuzzo : Didattica
* Adalberto Zappalà e Giorgio Lombardi : Mantra
* Lorena Pajalunga : Yoga per bambini , Yoga nell’adolescenza
* Lorenza Ferraguti : Shatkarman
* Carla Cazzola : Anatomia
* Cinzia Picchioni : Yoga per anziani e Yama/Nyama
* Monica Vallarin : Psicologia e comunicazione
* Selene Calloni : Yoga Integrale
* Paola Campanini: Yoga in gravidanza.
– Iscritta all’ Albo per Insegnanti Isyco.
– dal 2004 al 2008 : corso di Tantra e Yoga presso l’associazione Culturale ” Ananda Ashram ” di Asti.
– Formazione con il Maestro Indiano T.K. Sribhashyam
Sri T.k. Sribhashyam è nato nel 1940 in una famiglia di Brahmini , i cui componenti sono filosofi e medici specializzati in Ayurveda da innumerevoli generazioni. Sin dai primi anni, suo padre Sri T. Krishnamacharya ( da lui parte l’insegnamento con cui si è diffuso lo yoga in occidente nei suoi aspetti pratici di postura, movimento e respirazione) , gli trasmesse a livello orale , secondo la trradizione di famiglia ( Vishishta Advaita Vedanta , una delle branche del Vedanta basata sul pricipio della non dualità ), la conoscenza dello yoga , della filosofia e dell’ ayurveda. Tale conscenza della filosofia è stata trasmessa di padre in figlio sin dal X sec. D.C., ininterrottamente , ed egli è riuscito a mantenere il suo insegnamento tradizionale nel contesto occidentale.
Sri T.K Sribhashyam dirige la scuola Yogaksheman in Europa , il cui scopo è la trasmissione dello yoga tradizionale e filosofia secondo l’insegnamento del Maestro T.k. Krishnamacharya.
Stage frequentati:
° 17/18 marzo 2007 : lo yoga tradizionale secondo gli insegnamenti di Sri T. Krishnamacharya
° 18/19 ottobre 2007 : Yoga e meditazione – pratica Asana
° 26/27 marzo 2008: Punti di concentrazione , Mudra
° 06/07 dicembre 2008: Pranayama e punti di concentrazione
° 27/28 marzo 2009 : Introduzione al testo Bhagavad Gita e studio dal 1° al 18° cap.
° 26/27 settembre 2009: Bhagavad Gita cap. 16° , introduzione al testo Yoga Sutra di Patanjali
° 27/28 marzo 2010: Bhagavad Gita cap. 16° , studio di Manas e Indrya secondo lo Yoga Sutra di Patanjali
° 25/26 settembre 2010: Yoga Sutra di Patanjali – pratica Asana e Mudra
° 26/27 marzo 2011 : Bhagavad Gita e Yoga Sutra , pratica Asana e Dharana
° 23/24 marzo 2012: Bhagavad Gira e Yoga Sutra , pratica Pranayama
° 28/29 settembre 2012 : Bhagavad Gita e Yoga Sutra , pratica Pranayama
° 23/24 marzo 2013 : Bhagavad Giita , Yoga sutra , pratica di Asana e Pranayama
° 28/29 settembre 2013 : Bhagavad Gita , Yoga Sutra , pratica di Dharana.
– Formazione con Aurelia De Benedetti , titolare della scuola di Yoga , filosofia indiana e Ayurveda ” Shanti Dharma ” ed unica rappresentante in Italia della scuola ” Yogaksheman” diretta dal Maestro T.K
° stage 11/11/ 2007 : gestione delle emozioni secondo Dhyana
° 1° corso di perfezionamento 2009-2011 con conseguimento del diploma.
Le materie studiate :
1) lettura, studio , esegesi e commento del 1° libro dello Yoga Sutra diPatanjali : Samadhi Pada
2) struttura e funzione del mentale : Citta e manas con riferimento alla visione del Samkhya
3) Triplice valore del pranayama :ricadute di ordine fisico, mentale e spirituale
4) Rituali di luna piena e luna nuova
5) Pratica di Mudra : Asana diventa Mudra introducendo il corretto Pranayama e la concentrazione
6) Concetti di base dell’Ayurveda.
° 2° corso di perfezionamento con conseguimento del diploma.
Le materie di studio:
1) Lettura , esegesi e commento del 2° libro dello Yoga Sutra di Patanjali : Sadhana Pada.
2) funzione e mezzi del Krya Yoga
3) il processo Karmico
5) Rapporto fra gli Anga e i Klesha
6) Studio di Asana e Mudra per superare la limitatezza della percezione fisica
7) Pratica di Yoga tradizionale attraverso l’integrazione di Asana, Pranayama e Dharana(concentrazione) con lo scopo di sperimantare Dyana (meditazione)
° 3°corso di perfezionamento in atto (termine febbraio 2015).
Le materie di studio:
1) lettura esegesi del 3° libro dello Yoga Sutra di Patanjali : Vibhuti Pada
2) Integrazione degli Asana , pranayama e dharana al fine di conoscere ed oesservare gli intrecci dei percorsi mentali che inducono allo stato di yoga.

4) Le tappe della trasformazione e le facoltà eccezionali : Samyama, Parinama e Siddhi.

° 4° corso di perfezionamento 2015/2016 con conseguimento del diploma.

Le materie di studio:

Nel primo incontro , l’esame del III Pāda focalizzando lo studio sul concetto di Viveka che si snoda dal secondo al quarto Pāda. Viveka, ovvero il discernimento cosciente, è alla base della presenza mentale che è filo conduttore di tutta la pratica e affina l’esperienza integrale del praticante.La pratica attraverso l’esame e l’impiego di punti di concentrazione in posture, mudrā e prāṇāyāma. Studio del IV Pāda che spiega come il praticante debba cercare una nuova semplicità imparando a liberarsi dalla schiavitù dell’intelletto con le sue complicazioni. Samādhi, infatti, è una funzione del mentale che tutti avevamo e abbiamo perso diventando complicati.

Nel IV capitolo, Kaivalya, Patañjali indica come tornare a quella semplicità – Kevala – che è racchiusa in ognuno di noi.

Perfezionamento dello Yoga Tradizionale attraverso alcune pratiche sottili insolite.

° corso di perfezionamento Art of teaching con i Maestri  Francesco Milletti e Francesca Cassia fondatori della scuola ODAKA

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.